#Mais 2.0: a tu per tu con l’innovazione
e le opportunità nella nuova maiscoltura


convegno

Coltivato su 180 milioni di ettari e con una produzione di un miliardo di tonnellate, il mais è il cereale più richiesto al mondo, con incrementi annui medi nella domanda del 3%, soprattutto dovuti all’industria alimentare. Ma se tra il 1995 e il 2015 i consumi sono raddoppiati, l’aumento delle superfici coltivate, che ha comportato un aumento di produzione del 40%, non ha potenziato in maniera significativa le rese, cresciute al ritmo di 1,5% l’anno. Quali strategie competitive può adottare l’Italia, che insieme alla Francia detiene il 40% della produzione comunitaria e produce circa 9 milioni di tonnellate di mais su 900.000 ettari pari all’1% della produzione mondiale?
L’argomento, di grande attualità, sarà affrontato sabato 6 febbraio 2016 a Fieragricola nel convegno “#Mais 2.0: a tu per tu con l’innovazione e le opportunità nella nuova maiscoltura”, durante il quale esperti e docenti universitari specializzati forniranno alcune risposte-chiave e case histories per incrementare le rese integrando nei sistemi di gestione e di coltivazione del mais nuove strategie per la sostenibilità, redditività, sanità, valorizzando la filiera.

  • ore 10.00: Accoglienza e registrazione dei partecipanti
  • ore 10.30: Agrotecniche sostenibili e filiere innovative per rilanciare il mais italiano
    Amedeo Reyneri - Università di Torino
  • ore 10.50: Agrotecniche e strategie sostenibili per controllare le micotossine sul mais
    Roberto Causin - Università di Padova
  • ore 11.10: Quali prospettive di mercato e di reddito per il mais italiano? 
    Luca Rossetto - Università di Padova
  • ore 11.30: Opportunità di reddito degli ibridi di mais a ciclo precoce
    Samuele Trestini - Università di Padova 
  • ore 11.45: Ricerca italiana e tolleranza genetica alle micotossine
    a cura di Agroservice KWS
  • ore 12.00: Dibattito e presentazione della Guida #Mais 2.0 edita da L’Informatore Agrario

La partecipazione è gratuita previa registrazione

Relatori:

Amedeo Reyneri
Amedeo Reyneri
Università di Torino

Roberto Causin
Roberto Causin
Università di Padova

Luca Rossetto
Luca Rossetto
Università di Padova

Samuele Trestini
Samuele Trestini
Università di Padova

Attenzione! L'iscrizione agli eventi da noi organizzati è ancora possibile e gratuita, fino ad esaurimento dei posti disponibili, ma abbiamo esaurito i biglietti ingresso omaggio in Fieragricola a nostra disposizione.

Relatori:

Amedeo Reyneri
Amedeo Reyneri
Università di Torino

Roberto Causin
Roberto Causin
Università di Padova

Luca Rossetto
Luca Rossetto
Università di Padova

Samuele Trestini
Samuele Trestini
Università di Padova